Lo stilista Romeo Gigli, innovatore dello stile degli anni Ottanta e Novanta, dialoga con Clara Tosi Pamphili, curatrice del progetto a proposito del rapporto tra moda e costume, tra reciproci scambi e ispirazioni. Celebre per aver rinnovato l’iconografia di donne cosmopolite, eteree viaggiatrici, Gigli ha anche  ha firmato nel 2017 i costumi per il “Don Giovanni” di Mozart con progetto e scenografie di Barnaba Fornasetti.